Segui il tuo respiro
Romanzo
Pubblicazione: 7 gennaio 2017

“Segui il tuo respiro” è la metafora della nostra mente nevrotica, specchio di una società avida, distratta e angosciata da prospettive apocalittiche. Più in generale, è evidente che siamo di fronte ad un bivio. Da una parte, diminuire in modo radicale i consumi, dato che non si può consumare all’infinito in un mondo finito, e dall’altra accettare, così come stiamo facendo, la rapidità con cui il progresso tecnologico condiziona le nostre esistenze. Magari saremo in grado di sopravvivere anche in condizioni proibitive, certamente stiamo rischiando un salto evolutivo verso un’umanità aumentata, con il primato dell’intelligenza artificiale. Ed è in questo contesto di crisi che si sviluppa la vicenda di Ivan Manzato, di professione FPA, ossia Funeral Planning Agent, che sente di non avere più niente da chiedere alla vita. Il sipario si alza nel momento in cui si celebra il funerale di suo padre, Victor, noto macellaio di insetti, che da qualche anno è divenuto celebre in tutto il mondo per aver reso pop la nuova moda culinaria in Occidente. Nonostante tra i due non ci fossero buoni rapporti, Ivan eredita gran parte della sua fortuna. Per questo motivo si licenzia dall’impresa di pompe funebri e parte per una vacanza All inclusive sul Mar Nero. La sua speranza è quella di ritrovare la voglia di vivere e possibilmente anche l’anima gemella. Infatti, il suo rapporto con l’altro sesso è sempre stato problematico. Finalmente, durante le visite guidate conosce una bellissima e misteriosa ragazza di nome Coline. Tra i due nasce una dolce intesa. La vicenda evolve poi in modo rapido, imprevedibile e drammatico, spingendo i due a legarsi sempre di più, nonostante Coline custodisca un segreto sulla sua identità destinato a sconvolgere per sempre la vita di Ivan, e forse non solo la sua. Sarà solo nel corso del reality a tinte horror Segui il tuo respiro, a cui dovranno partecipare contro la loro volontà, che Ivan scoprirà lo sconvolgente segreto di Coline. Purtroppo, a questo punto, non saranno più padroni del loro destino. Nessuno sa, infatti, che lo show proposto come prima misura di riduzione della popolazione, non prevede vincitori…

Show Surprise è un’anticipazione allucinata di un futuro ormai imminente. Partendo da una realtà di normalità, il racconto sterza progressivamente verso orizzonti cyberpunk, con sfumature thriller e distopiche. 17 canzoni scandiscono la macrostruttura, fungendo da indispensabile controcanto ad una trama articolata, seminata da indizi sempre più inquietanti. Il cocktail potenzialmente distruttivo a base di cinismo affaristico, delirio tecnologico e nostalgia nazifascista è ormai pronto per essere servito. Metafora di questa imminente apocalisse è la vicenda di Pietro Mannaro, in arte Kurt, un quarantenne fallito che gioca la sua ultima carta nel mondo dello showbiz. Pur di riscattarsi, il protagonista accetta ogni compromesso, rimettendo in gioco la sua anima e il suo corpo. In questa sua lenta ma inesorabile discesa agli inferi, una questione di fondo gli appare sempre più chiara: le tecnologie sono un accessorio per migliorare la vita dell’uomo, oppure sono il fine che non tiene più conto dell’umanità?

Trailer